Filo d’Arianna alla Prima Spalla

La via che ha ispirato il racconto Effimeri Traguardi, tentata la prima volta con Nelson nel 2007, dopo che lui l’aveva provata con Alberto Leggi un paio di anni prima senza riuscire a superare il tratto obbligatorio del tiro chiave.
In quell’occasione ero arrivato poco sotto il tratto obbligatorio, ma ero sceso per mancanza di fiducia e da allora mi ero ripromesso di tornare per finire la salita e sono riuscito a farlo nell’Agosto del 2013 in un momento di ottima forma. La via ha due tiri con obbligatori di VII in placca aperta ed è caratterizzata da un’attrezzatura mista con qualche spit, chiodi e clessidre da attrezzare comunque sempre abbastanza distanziate.
In compenso la bellezza delle placche è davvero entusiasmante: rigole, buchi e increspature che fanno assomigliare in piccolo questo pezzo d’appennino alle più blasonate pareti della Marmolada

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...